Aggiornamenti delle regole

In questa pagina vengono elencate e/o presentate in anteprima le modifiche apportate alle Condizioni d’uso e ad altre regole, dichiarazioni o accordi online di CNC SpA per l’Italia, per cui viene richiesto di dare comunicazione agli utenti. 

 

Modifiche future

Stiamo apportando delle modifiche ad alcuni contratti (elencati di seguito) che disciplinano il rapporto con CNC SpA. Tali modifiche verranno apportate automaticamente a partire dalla data di entrata in vigore corrispondente riportata di seguito.

 

Operazioni richieste

Esaminare attentamente le notifiche riportate di seguito e acquisire familiarità con gli aggiornamenti che verranno introdotti prossimamente. Continuando a utilizzare i nostri servizi dopo l’entrata in vigore delle modifiche, l’utente accetta di essere vincolato dalle stesse. Non è richiesta alcuna azione da parte dell’utente per accettare tali modifiche. Tuttavia, qualora l’utente preferisca rifiutarle, è tenuto a chiudere il proprio conto prima della relativa data di entrata in vigore, come indicato nelle Condizioni d’uso.

Avviso di Modifica degli Accordi contrattuali per Titolari di Conto Valore OROS Pay

A partire dal 2° Ottobre 2022, CNC SpA modificherà i seguenti articoli:

6. Disciplina delle somme conferite a titolo di cauzione 

6.3. Pertanto, nel corso della vigenza contrattuale, a CNC SpA non potrà mai essere richiesto di saldare il debito in OROS del CIRCUITO OROSPAY corrispondendo il controvalore in Euro. Successivamente alla cessazione degli effetti del presente contratto da qualsivoglia causa determinata, l’eventuale credito di OROS sul CONTO VALORE viene convertito in Euro al netto dei premi riscossi (maggiorazione 30%) ma non utilizzati e degli eventuali debiti in OROS nei confronti del Circuito, verranno inoltre imputati al titolare costi di gestione amministrativi pari al 10% + iva dell’ammontare dell’importo convertito in euro. Qualora a seguito di tale operazione risultasse ancora insoddisfatta l’eventuale posizione debitoria del TITOLARE verso il Circuito, questi è tenuto a versare a CNC SpA un ammontare di Euro pari al esiduo debito in OROS. Eventuali crediti in OROS del CONTO PROSUMER non potranno essere convertiti in Euro, ma potranno essere computati a deconto di eventuali posizioni debitorie dei Conti Valore.